Ultime ore per salvare gli orsi e i lupi abruzzesi: il Parco Regionale D’Abruzzo Sirente Velino non si tocca!

Lupi abruzzesi

Perché è importante

Se ognuno di noi condivide subito con 10 persone li possiamo fermare!

AGGIORNAMENTO:

Decine e decine di migliaia di persone in pochissime ore hanno raccolto il nostro appello e firmato e condiviso la petizione per salvare il Parco d’Abruzzo. Il Consiglio Regionale non ha potuto far altro che rimandare la votazione a martedì 17 dicembre. Abbiamo vinto una prima importantissima battaglia. Ora è il momento di vincere la guerra! La protesta continua: firma la petizione e diffondila. Continuiamo a lottare, il parco non si tocca!
**************************
E’ incredibile, ma con un blitz dell’ultimo minuto tra poche ore potrebbero demolire il Parco Regionale Sirente Velino in Abruzzo, dove vivono specie protette come l’orso marsicano!

Il Consigliere Regionale Luca Ricciuti ha proposto di eliminare oltre 4.000 ettari di fascia protetta a ridosso dei Comuni di Rocca di Mezzo e Rocca di Cambio per “creare una zona di caccia e per consentire alcuni progetti immobiliari”!

Ciò implicherebbe che questo territorio destinato alle specie protette e non, tra le quali l’ orso marsicano e il lupo, finirebbe nelle mani di cacciatori e costruttori. Il tutto verrà discusso oggi giovedì 12 dicembre – ( data slittata al 17 dicembre in seguito alle proteste)– e abbiamo poche ore per fermarli!
In estate la nostra offensiva mediatica ha funzionato, continuiamo a farci sentire!

Non permettiamo questo scempio e questa violenza verso uno dei pochi polmoni verdi ancora rimasti in Italia! Firma subito la petizione e condividila con tutti! Consegneremo tutte le firme ai consiglieri che si oppongono allo smantellamento del parco appena prima dell’inizio della seduta decisiva.

tasto_firma

Condividi con:
Share