Giustizia per Angelo

Di Angelo non si sa nulla, Se era un randagio o il fedele amico di qualcuno. Angelo è stato torturato e ucciso dai suoi aguzzini.
Angelo è stato impiccato e bastonato fin quando non ha smesso di respirare.
E poi, lasciato ciondolare impiccato ad un albero!
I suoi aguzzini, quattro ragazzi di Sangineto in provincia di Cosenza, hanno anche filmato e pubblicato il video atroce sui social network!
Diciamo basta!!! Basta a questa violenza inaudita! Chiediamo che i responsabili siano puniti e che la punizione sia esemplare! Anche se nessuna punizione sarà mai abbastanza!!!
Chiediamo che vengano resi pubblici i nomi di chi commette queste atrocità! Abbiamo il diritto di sapere se chi ci sta vicino è un mostro!!!
Basta con questo buonismo! Affidereste vostro figlio ad un tale mostro?

tasto_firma

Condividi con:
Share